Oggi 6 Aprile ore 3.32, da non dimenticare il terremoto dell'Aquila


Erano le 3.32 del mattino del 6 aprile 2009, quando una scossa di magnitudo 6,3 sprigionò tutta la sua potenza a L'Aquila e nei centri abitati vicini.Parto immediatamente da Verona per raggiungere Piazza d'Armi all'Aquila.Faceva molto freddo, le tende non erano state ancora montate, gli anziani facevano la fila per il caffè poi raccolsi un pezzo di cartone; scrissi "Dono Abbracci". Con gli psicologi dell'emergenza (PEA), La Croce Rossa e la Protezione Civile che erano già operativi facemmo squadra. Nei giorni successivi invito la Willclown Roma del Policlinico Gemelli, L'associazione Willclown di Pescara, Minù dalla Sicilia per il vagone delle coccole e presto si creò una incredibile sinergia con altre associazioni, in primo luogo la Scuola di Pace di Roma.


Post in evidenza